Salta al contenuto principale
Catalunya Religió Ven 29/04/2022
Galeria d'imatges

(Convent de Santa Clara) L'ONG Messaggeri della Pace con padre Angel Garcia e la Fondazione del Convento di Santa Clara con suor Lucía Caram insieme ai volontari della Caixa Bank si sono recati in Ucraina mercoledì scorso per aprire un nuovo corridoio umanitario tra l'Ucraina e la Spagna. Il viaggio è stato utilizzato per portare nuove ambulanze negli ospedali in Ucraina e per trasportare malati che non hanno potuto essere curati a causa del conflitto.

Con il corridoio umanitario aperto dalle organizzazioni guidate da Caram e Garcia, sono stati soccorsi malati oncologici, feriti di guerra, persone a mobilità ridotta e altre persone con problemi di salute che non possono essere trattati in una situazione di guerra. I pazienti saranno trasferiti in vari centri sanitari a Barcellona e Manresa. Alcuni andranno con l'ONG Mensajeros de la Paz a Madrid.

Dall'Ucraina, Caram e Garcia hanno chiesto ai media, alle imprese e alla cittadinanza in generale di sostenere l’invio di aiuti umanitari.

I due hanno lanciato un appello per ottenere 30 ambulanze e Suv da inviare in Ucraina. Chiedono che aziende e singoli individui si uniscano per poter raggiungere questo obiettivo. Sottolineano inoltre che sono necessari defibrillatori e attrezzature per la rianimazione. Per collaborare è possibile contattare la Fondazione del convento Santa Clara o l'associazione Mensajeros de la Paz.

Entrambe le organizzazioni ringraziano per "l’unione delle forze". Sostengono che è necessaria questa solidarietà per riuscire a raggiungere l'obiettivo di inviare aiuti umanitari e per poter continuare a trasferire malati "che possono essere salvati". Offrendo loro, in questo modo, una possibilità di vita, “dal momento che sono vittime di guerra” concludono.

 

Us ha agradat poder llegir aquest article? Si voleu que en fem més, podeu fer una petita aportació a través de Bizum al número

Immagine
Donatiu Bizum

o veure altres maneres d'ajudar Catalunya Religió i poder desgravar el donatiu.