Salta al contenuto principale

notícies relacionades

Fotografia: Bisbat de Tortosa.

Vogliamo vescovi

JORDI LLISTERRI  Perdonatemi il ritorno a un luogo comune dopo la promozione del vescovo di Tortosa a Valencia. Siamo passati dallo storico "Vogliamo vescovi catalani", al "Vogliamo buoni vescovi" di quando ci mandavano prelati con l'orzata nelle vene, fino al "Vogliamo vescovi ausiliari" per avere un organico di vescovi catalani.
catalonia-sacra-celebració

Catalonia Sacra celebra dieci anni di lavoro congiunto delle diocesi catalane

CATALONIA SACRAFar conoscere e promuovere il patrimonio culturale della Chiesa. Questo l'obiettivo di Catalonia Sacra, l'iniziativa delle dieci diocesi con sede in Catalogna che ha appena compiuto dieci anni. Martedì 4 ottobre, Catalonia Sacra ha celebrato l'anniversario con un evento presso la chiesa del monastero di Sant Pau del Camp a Barcellona, ​​a cui hanno partecipato, tra gli altri, i vescovi della Conferenza episcopale tarraconense (CET) e rappresentanti istituzionali
Omella Mercè 2022

Omella chiede "un chiaro impegno politico per la stabilità familiare"

ACN/ARQUEBISBAT DE BARCELONA L'arquebisbe de Barcelona, el cardenal Joan Josep Omella, ha presidit la missa per la solemnitat de la Mare de Déu de la Mercè, patrona de Barcelona. «Que l’estima i devoció a la Mare de Déu de la Mercè ens esperoni també a demanar la seva intercessió perquè el Senyor restauri els nostres cors», ha dit el prelat barceloní durant la seva homilia, en referència a la recent restauració de la talla gòtica que s'ha instal·lat altre cop al cambril de la basílica de la Mare de Déu de la Mercè.
Benet XV

La Santa Sede e la questione nazionale

Oriol Junqueras |Tra poco sarà un quarto di secolo da quando ebbi la grande opportunità di lavorare nell'Archivio Segreto Vaticano. Ci giunsi condotto da padre Miquel Batllori, con l'obiettivo di fare ricerca per poter preparare quella che sarebbe stata la mia tesi di dottorato. Inizialmente, il mio lavoro doveva parlare delle relazioni tra la Santa Sede e le corti cattoliche europee riguardo alla Catalogna durante la Guerra di Successione spagnola.

Morto il vescovo Francesc Pardo, fautore del lavoro congiunto delle diocesi catalane

(Jordi Llisterri –CR) “Sono ancora in grado di segnare qualche gol”, diceva qualche mese fa il vescovo Francesc Pardo dopo aver compiuto 75 anni e in attesa del suo sostituto a Girona. Purtroppo non sarà così. Questo venerdì, la diocesi di Girona ha annunciato la sua morte, avvenuta giovedì notte, dopo l'inaspettata complicazione di un'ulcera. La frase definisce molto il carattere di Francesc Pardo, una persona semplice, che non girava intorno alle cose e parlava in modo chiaro e semplice.

panoràmica

Veure la fe