Salta al contenuto principale

notícies relacionades

Govern Pla Català

La promozione del catalano tra le comunità religiose e la traduzione dei loro testi principali è una priorità per il governo

CR  Il governo della Generalitat ha reso pubblico martedì un piano con 100 misure per promuovere l'uso del catalano che include iniziative specifiche in tutti i ministeri. Dal Dipartimento della Presidenza, in cui è integrata la Direzione generale degli Affari Religiosi, viene proposto di privilegiare l'uso del catalano tra le comunità religiose.
500 Ignasi Generalitat

I 500 anni di S. Ignazio a Manresa: lettera del Papa per l’evento della Generalitat

CR Papa Francesco ha inviato una lettera per manifestare la sua vicinanza all'evento istituzionale che si è tenuto lunedì presso la Generalitat per commemorare i 500 anni della presenza di Sant'Ignazio di Loyola in Catalogna. L'evento è stato presieduto dal presidente Pere Aragonès e il cardinale Joan Josep Omella ha letto il testo del Papa.
carles-armengol-afers-religiosos

Carles Armengol nuovo direttore generale di Affari religiosi

CR Il pedagogo e membro di diverse organizzazioni ecclesiastiche, Carles Armengol, sarà il nuovo direttore generale degli Affari religiosi della Generalitat di Catalogna. La direzione generale assume anche un nuovo rango politico tornando al Dipartimento di Presidenza, come quando fu creato nel 2000
igualada-papa

Il sindaco di Igualada regala a Papa Francesco una riproduzione della veste di S. Ignazio

CR/ACN |  Il sindaco di Igualada, Marc Castells, ha avuto l'opportunità di salutare Papa Francesco mercoledì al termine dell’udienza generale in Vaticano. "È un onore essere ricevuto dal Santo Padre", ha detto Castells in un messaggio pubblicato sui social dopo l'incontro. Castells ha donato al Pontefice una riproduzione dell'abito che Sant'Ignazio di Loyola acquistò a Igualada 500 anni fa.
Missa diada 2022

L’abate emerito Soler: “Lavoriamo per una Chiesa radicata nel Paese”

JORDI LLISTERRI -CR | La Messa della Diada (la festa nazionale della Catalogna, ndt) nella Basilica di Santa Maria del Mar a Barcellona è una tradizione. Questo 11 settembre è stata presieduta dall'abate emerito di Montserrat, Josep M. Soler, che ha difeso l'amore per la patria come una delle componenti della vita cristiana.
Informe llibertat Religiosa 2022

Rapporto sulla libertà religiosa rileva 80 casi di violazione dei diritti

GLÒRIA BARRETE -CR |  Attacco alla moschea di Montcada i Reixach, protesta femminista a una messa cattolica, scritte antisemite durante una manifestazione, slogan islamofobi su Twitter del partito politico VOX, sassate contro la Sala del Regno di El Vendrell. Sono solo alcuni degli ottanta casi registrati nel rapporto della Cattedra per la libertà religiosa dell'Osservatorio Blanquerna di comunicazione, religione e cultura dell'Università Ramon Llull.

L’abate emerito di Montserrat presiederà la Messa della Diada

CR | Quest'anno la messa celebrativa della Diada (la Giornata Nazionale, ndt) della Catalogna sarà presieduta dall'abate emerito di Montserrat, Josep Maria Soler. Come di consueto, fatta eccezione per l'anno del lockdown, si terrà l'11 settembre alle ore 10 del mattino presso la Basilica di Santa Maria del Mar. La celebrazione sarà presieduta dell'abate emerito in coincidenza con la celebrazione del 75° anniversario dell'intronizzazione della Madonna di Montserrat (dopo la Guerra civile, ndt).

panoràmica

Veure la fe