Voleu rebre les notícies?

Subscriviu-vos al butlletí gratuït

(Abadia de Montserrat/CR) Manel Gasch i Hurios è il nuovo abate del monastero di Santa Maria di Montserrat. La comunità benedettina l'ha eletto mercoledì 15 settembre e già governa il monastero in attesa della benedizione abbaziale, che avrà luogo nella basilica di Santa Maria nelle prossime settimane. L’elezione è stata fatta durante un capitolo al quale hanno assistito i monaci professi solenni della comunità, presieduti da Guillermo Arboleda, abate presidente della Congregazione Benedettina Sublacense Cassinese, che lo ha confermato nella carica.

L’abate Manel Gasch ha voluto ringraziare per il suo servizio l'abate uscente Josep Maria Soler, “che per ventuno anni ha guidato la nostra comunità con spirito di saggezza e generosità”. Il nuovo abate di Montserrat ha affermato di mettere “il futuro della nostra comunità e di questa abbazia ai piedi della Moreneta, insieme alla terra di Catalogna di cui è patrona”. Allo stesso tempo ha ricordato “l'importanza del ministero di intercessione della comunità monastica di Montserrat a favore della Chiesa e del mondo”.

Infine, Gasch ha sottolineato “la sfida della celebrazione del prossimo millenario della Fondazione del monastero, nel 2025, come un'occasione per avvicinare Montserrat e la vita monastica alla nostra società attuale; un millenario che deve essere un punto di partenza per la Montserrat del futuro”; e ha anche chiesto di tenerlo presente nelle preghiere per il suo nuovo servizio abbaziale.

Manel Gasch (Barcellona, 1970), è figlio del giurista e avvocato Josep Maria Gasch e dell’avvocato Angelina Hurios, presidente onoraria della Federazione internazionale delle donne nelle carriere giuridiche (FIMCJ), entrambi coinvolti nella fondazione del Collectiu Ronda. Laureato in diritto all'università di Barcellona (1993), nel 1996 entrò nel monastero dove fece la professione monastica semplice il 5 settembre 1998 e quella solenne il 3 febbraio 2002. Fu ordinato sacerdote il 23 giugno 2011.

Gasch iniziò la formazione in teologia a Montserrat, completata con la licenza in teologia, specialità dogmatica, alla Pontificia Università Gregoriana (2005). Dal 2005 è professore di teologia presso lo Studio filosofico e teologico di Montserrat.

Dal 2005 al 2010 l’abate Manel Gasch è stato prefetto dell’Escolania di Montserrat (il coro di voci bianche, ndt) e dal 2011 fino ad ora maggiordomo-amministratore del monastero.