Voleu rebre les notícies?

Subscriviu-vos al butlletí gratuït

Galleria di immagini

(Capítol Catedral de Barcelona) La Cattedrale di Barcellona ha interrotto le attività culturali il 14 marzo scorso con la dichiarazione dello stato d’emergenza e ha riaperto le porte alle visite turistiche il 2 luglio, con l’obiettivo di facilitare la visita di uno degli edifici architettonicamente e culturalmente più importanti della città. Questi mesi di inattività sono stati utilizzati per migliorare e ampliare i servizi offerti ai visitatori.

Da una parte è stata creata un’app con la guida multimediale che in precedenza era stata messa a disposizione a noleggio. Ogni visitatore può scaricarla sullo smartphone e usufruire della spiegazione audiovisiva di 30 punti e opere d’arte che plasmano la storia sociale e artistica della società barcellonese degli ultimi 1000 anni, con adattamento per le persone con ridotte capacità uditive. Inoltre è stata resa accessibile a tutti l’applicazione che, dalle terrazze dell’edificio, permette di identificare a 360º i trenta luoghi ed edifici più significativi della città.

Dall’altro lato, approfittando della grande richiesta pervenuta, sono state avviate in maniera regolare visite guidate diurne il sabato in catalano, castigliano e inglese e sono state ripristinate le visite notturne che consentono l’accesso a spazi non visitabili abitualmente e la spettacolare visione della città al crepuscolo.

Il biglietto d’ingresso è di 9€ e include la possibilità di visitare il coro gotico, la sala capitolare, l’accesso alle terrazze e la guida multimediale. È possibile acquistare i biglietti sul sito tickets.catedralbcn.org

L'orario di visita è da lunedì a sabato dalle 10.30 alle 17.30, eccetto i festivi religiosi.