Voleu rebre les notícies?

Subscriviu-vos al butlletí gratuït

(Bisbat de Terrassa) Il Collegio dei Consultori della diocesi di Terrassa si è riunito in sessione straordinaria martedì scorso nella curia diocesana per dare seguito alle disposizioni del diritto canonico, trovandosi la diocesi in condizioni di sede vacante, ed ha scelto Salvador Cristau, vescovo ausiliare, come nuovo amministratore diocesano.

Cristau ha accettato e ha emesso la prevista professione di fede. Poi si è messo a disposizione della diocesi, implorando l'aiuto di Dio e la protezione della Madonna per questo nuovo servizio diocesano. Contestualmente ha nominato come suoi delegati il vicario generale e i vicari episcopali.

L'amministratore diocesano ha la potestà ordinaria e propria sulla diocesi dal momento della sua elezione, con le eccezioni previste dal diritto, fino a quando il Santo Padre non nomini un nuovo vescovo.

Due mesi fa il vescovo di Terrassa Josep Angel Saiz Meneses era stato nominato dalla Santa Sede arcivescovo di Siviglia e da metà aprile è stato amministratore diocesano fino alla presa di possesso del nuovo incarico a Siviglia lo scorso fine settimana.