Voleu rebre les notícies?

Subscriviu-vos al butlletí gratuït

(Sagrada Família) Il prossimo 4 luglio la Sagrada Familia riaprirà le porte e lo farà con un riconoscimento speciale alla cittadinanza e alle persone che sono state in prima linea durante l’emergenza sanitaria.

Sono parecchie le persone che hanno continuato a lavorare in diversi ambiti della società di Barcellona e la Sagrada Familia li vuole omaggiare facendo in modo che siano i primi a entrare nei primi quattro giorni in cui la basilica sarà riaperta.

Si tratta del personale sanitario, degli agenti delle diverse forze dell’ordine che hanno vigilato sulla sicurezza della città, del personale delle associazioni e delle Ong che hanno assistito famiglie e persone che hanno subito difficoltà economiche e, infine, le organizzazioni imprenditoriali e dei commercianti che hanno mantenuto aperti i loro servizi in questo periodo.

“Hora Barcelona” (“Adesso Barcellona”) è un riconoscimento a quanti sono più vicini a noi, alla gente che convive con la Sagrada Familia e la sua quotidianità. Sono gli abitanti di Barcellona. La Sagrada Familia vuole offrire la gioia dell’esperienza di contemplare l’interno del tempio, con calma, in maniera esclusiva e senza turisti. Ci sono 125.000 biglietti che verranno distribuiti nei pomeriggi del fine settimana fino alla fine dell'anno, disponibili sul sito web della basilica.

Da settembre ripartiranno le Giornate a Porte aperte, durante le quali saranno a disposizione ingressi gratuiti, in questo caso accessibili a tutti, indipendentemente dalla località di residenza.