Voleu rebre les notícies?

Subscriviu-vos al butlletí gratuït

(U. Abat Oliba CEUDopo un lungo periodo di cantieri fermi, la Sagrada Familia ha finalmente una data per una nuova tappa nei progressi della costruzione. L’8 dicembre, festa dell'Immacolata Concezione, sarà inaugurata la torre della Madonna. lo ha annunciato il presidente delegato del Patronato della Fondazione Basilica della Sagrada Familia, Esteve Camps, durante un evento all'università Abat Oliba, in occasione della presentazione del cortometraggio “Creation in Gaudì”.

“Alla fine di un anno in cui i cantieri sono rimasti bloccati finalmente sì può completare la torre della Madre di Dio ed è previsto che sia inaugurata nel giorno dell'Immacolata Concezione, l’8 dicembre", ha affermato Camps. Il presidente del Patronato ha spiegato che la torre sarà coronata da “una stella a 12 punte che sarà illuminata giorno e notte”. In tal modo, “sorgerà a Barcellona una nuova stella” che illuminerà la città “dopo questa pandemia che ci ha fatto soffrire tutti”.

Camps ha sottolineato che il documentario “Creation in Gaudì” promosso dalla Fondazione culturale Angel Herrera Oria con il sostegno dell'Associazione Cattolica dei Propagandisti, “valorizza” la Sagrada Familia “non solo architettonicamente ma per il messaggio che trasmette tutta l'opera”. Ha anche lodato il lavoro dell’architetto Chiara Curti, voce narrante del cortometraggio, per l'interpretazione “culturale e spirituale” della proposta di Gaudì.