Voleu rebre les notícies?

Subscriviu-vos al butlletí gratuït

(Basílica de la Sagrada Família) Come anticipato dal presidente delegato Esteve Camps lo scorso settembre, in questo 2021 sarà ultimata la Torre della Madre di Dio della basilica della Sagrada Familia, con la collocazione della stella alla fine dell’anno.

Il 25 gennaio sono ripresi i lavori della basilica, focalizzati sul completamento della Torre della Madre di Dio, la seconda più alta del complesso, con i suoi 138 metri.

Attualmente, tutti i livelli della torre sono stati collocati e mancano solo gli elementi del terminale di 25 metri, la parte finale della torre, che saranno coronati da una stella a 12 punte illuminata.

Il tratto terminale si compone di tre parti: in ordine ascendente, si comincia dalla corona. È un elemento di pietra, alto 6 metri, che si conclude con 12 stelle forgiate che circondano la parte inferiore dell’elemento successivo.

Il fusto o lanterna corrisponde alla parte centrale ed è alto 18 metri, ha la forma geometrica di un iperboloide e finisce in tre bracci che sostengono la stella. Tutta la superficie esterna è realizzata in trencadís (particolare tecnica di mosaico con frammenti di ceramica, ndt) con i toni del bianco e del blu. Quindi la stella, elemento finale della torre. Ha un diametro di 7,5 metri e 12 punte. Le facce sono di vetro ed è illuminata dall’interno.

Se le misure sanitarie lo consentiranno, in questo primo trimestre del 2021 è prevista l’installazione dei primi pannelli di pietra della corona. Nel terzo trimestre di poseranno i due pezzi grandi della lanterna e a dicembre la stella.