Voleu rebre les notícies?

Subscriviu-vos al butlletí gratuït

(Flama) Domenica 26 gennaio 2020, terza del tempo ordinario dell’anno liturgico, sarà la Domenica della parola di Dio, secondo quanto disposto dalla lettera apostolica “Aperuit illis”. E la settimana successiva, fino al 1º febbraio, si celebrerà nelle diocesi catalane la “Settimana della Bibbia”, come disposto dalla Conferenza Episcopale Tarraconense che la patrocina.

Gli enti promotori, Associazione Biblica di Catalogna, Centro di Pastorale liturgica, Editoriale Claret, Abbazia di Montserrat e Radio Estel – Catalogna Cristiana, hanno preparato il poster della IV Settimana della Bibbia con lo slogan: “Gli spiegò il senso delle Scritture”, in sintonia con la lettera apostolica di Papa Francesco. La Settimana è finalizzata a rafforzare la presenza del testo biblico nelle parrocchie e comunità, a riaffermare l’adesione alla Parola e a mostrare i tesori contenuti nel testo rivelato. Le parrocchie sono invitate a organizzare eventi sui testi biblici. A Barcellona è prevista tra l’altro, il 28 gennaio alle 20, nella Sagrada Familia, una meditazione di Armand Puig su “La basilica della Sagrada Familia. La nuova Gerusalemme” con intermezzi dell’organista Juan de la Rubia.