Salta al contenuto principale
Catalunya Religió Mer 15/06/2022

(Generalitat de Catalunya) La ministra della Giustizia della Generalitat della Catalogna, Lourdes Ciuró i Buldó, ha invitato mercoledì Papa Francesco a “visitare la Catalogna per commemorare il 500° anniversario della presenza e della conversione di sant'Ignazio di Loyola nel nostro Paese”. La titolare della Giustizia ha avuto un incontro "molto commovente" con il pontefice, al termine dell’udienza generale, in occasione del suo viaggio a Roma per presentare alla Filmoteca Vaticana il documentario “Il Cammino Ignaziano”.

Durante l'incontro, la ministra ha donato a papa Francesco due libri molto significativi per la storia spirituale della Catalogna: Montserrat, un Magnificat di roccia, di Bernabé Dalmau, e Radici cristiane della Catalogna, documento collettivo di tutti i vescovi della Catalogna della Conferenza episcopale tarraconense del 1985. Per Lourdes Ciuró, la prima delle due pubblicazioni rappresenta "il collegamento di Sant'Ignazio di Loyola con la Catalogna, perché passò per Montserrat prima di raggiungere Manresa".

La ministra ha spiegato a papa Francesco che "Monserrat è un simbolo, un riferimento spirituale nei momenti difficili per tutti i catalani, da qualunque parte provengano". "Noi cattolici ci rivolgiamo alla Vergine di Montserrat, La Moreneta, sia per ringraziare quando le cose stanno andando bene sia per chiedere aiuto ora che abbiamo trascorso le ore più difficili per il nostro Paese". Ciuró ha voluto ribadire a papa Francesco che "anche se non potrà venire in Catalogna in questa occasione, sarà sempre il benvenuto".

Ciuró, insieme alla Ministra dell’Azione Estera e del Governo Aperto, Victòria Alsina, al direttore generale degli Affari Religiosi, Yvonne Griley, e al Delegato della Generalitat in Italia, Luca Bellizzi, hanno partecipato alla presentazione del documentario Il Cammino Ignaziano, sulla figura di sant'Ignazio di Loyola in occasione del 500° anniversario della sua conversione. Il documentario - nelle parole della ministra - "ripercorre il cammino intrapreso da sant'Ignazio di Loyola, che lasciò i Paesi Baschi, passando per Montserrat, fino a raggiungere Manresa".

"Come governo della Catalogna, sosteniamo la celebrazione di questo anniversario che ripropone il cambiamento spirituale vissuto da Sant'Ignazio nel nostro Paese" ha assicurato Ciuró che ha anche voluto sottolineare che "questo documentario dimostra come la Catalogna sia terra di accoglienza e di pace, per tutti".

Us ha agradat poder llegir aquest article? Si voleu que en fem més, podeu fer una petita aportació a través de Bizum al número

Immagine
Donatiu Bizum

o veure altres maneres d'ajudar Catalunya Religió i poder desgravar el donatiu.