Voleu rebre les notícies?

Subscriviu-vos al butlletí gratuït

(CR) Nuova nomina pontificia per la religiosa catalana Núria Calduch-Benages. Venerdì 29 è stata resa nota la sua nomina come consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede, presieduta dal cardinale gesuita maiorchino Lluís Ladaria. Calduch è anche dallo scorso marzo la prima donna segretaria della Pontificia commissione biblica.

Negli ultimi anni sono diversi i catalani nominati consultori della Curia vaticana. Tra di essi il filosofo e teologo Francesc Torralba alla Cultura; il sacerdote teologo Xavier Morlans alla Nuova Evangelizzazione; Manuel Nin, monaco di Montserrat e vescovo ad Atene, alla Commissione liturgica della Congregazione per le Chiese orientali; e l’altro monaco di Montserrat e preside del Pontificio Istituto Liturgico di Roma, Jordi-Agustí Piqué, alla Congregazione per le Cause dei Santi. Jaume González Padrós, membro del Centro di Pastorale Liturgica, alla Congregazione per il Culto divino e, più recentemente, Daniel Arasa come consultore del Dicastero per la Comunicazione. 

Calduch-Benages (Barcelona, 1957) fa parte delle missionarie della Sacra Famiglia di Nazareth. Dal 2014 è membro della Commissione biblica. Dottore in Sacra Scrittura, è una delle persone più stimate nell’ambito degli studi biblici e una delle poche donne cattedratica alla Pontificia Università Gregoriana.