Voleu rebre les notícies?

Subscriviu-vos al butlletí gratuït

Per saber-ne més

Enllaços relacionats

(MEV) Il Museo Episcopale di Vic (MEV) partecipa ancora una volta alla Giornata internazionale dei musei. Quest’anno, però, a causa della situazione, sarà un evento virtuale. Dal 16 al 18 maggio il museo offrirà attività on line rivolte a tutti: una visita video alla mostra «Nord & Sud», una visita virtuale alle sale del MEV, concorsi a premi, attività familiari… Il motto di questa edizione è #TornaremAlsMuseus (Torneremo nei musei). In questa linea, il MEV ha annunciato che l’esposizione “Nord&Sud. Arte Medievale di Norvegia e Catalogna. 1100-1350” (di cui si è recentemente occupato anche L’Osservatore Romano) sarà prorogata al 15 settembre. La speranza è che l’allestimento, chiuso per la pandemia, possa riaprire presto le sue porte.

Tra le attività proposte, c’è proprio una visita alla mostra che sarà guidata dalla conservatrice Judit Verdaguer. Sarà possibile, tra l’altro, andare alla scoperta della pala di Sant’Olaf di Trondheim, uno dei gioielli di questa mostra temporanea inaugurata il 15 febbraio e chiusa a causa del Covid. La visita sarà disponibile dal 16 maggio sul canale Youtube Patrimoni.gencat, nell’ambito dell’iniziativa “Finestre aperte”.

Domenica 17 alle 17 tour virtuale dei pezzi più significativi dell’arte medievale. Marc Sureda, conservatore del MEV, condurrà questa passeggiata virtuale di 30 minuti per conoscere alcuni dei capolavori della collezione d’arte romanica e gotica. La visita sarà disponibile sullo stesso canale e successivamente sul canale Youtube del museo.

Non potevano mancare le sfide virali sui social. Perciò si terrà un’edizione speciale del #QuizdelMev, un quiz a premi sul canale Instagram del museo.

Tra le altre proposte, pillole video della tradizionale “Notte dei Musei”, quest’anno posticipata, e attività di carattere familiare. Tutte le proposte sul sito www.museuepiscopalvic.com.