notizie

 
Ven, 3/04/2020
Igualada è una delle città spagnole più colpite dall'emergenza Coronavirus, tanto da essere stata definita "la Bergamo di Spagna". Quella pubblicata è la testimonianza del parroco della Sagrada Familia (ndt)
 
Gio, 2/04/2020
(CR) Il Dipartimento della salute e la Direzione generale degli Affari Religiosi del Governo della Catalogna hanno pubblicato il 31 marzo alcuni chiarimenti sui riti funebri che riguardano tutte le confessioni religiose durante l’attuale crisi sanitaria.
Mer, 1/04/2020
(CR)  Il coronavirus ha costretto a chiudere al pubblico la maggioranza delle chiese, dei templi e dei monasteri. Alcuni rimangono ancora aperti per poche ore al giorno, sebbene non si tengano celebrazioni. Malgrado il confinamento, ci sono molti modi di visitarli da casa. Video, visite virtuali, spiegazioni e gallery on line sono alcuni esempi.
Mar, 31/03/2020
(Càritas Catalunya)  Lunedì mattina 30 marzo si è tenuto un incontro virtuale tra il presidente del Governo della Catalogna Quim Torra e una rappresentanza di associazioni del Terzo Settore.
Lun, 30/03/2020
(Manuel Nin -Exarca per als catòlics bizantins de Grècia) Quando il virus finirà, quando il virus sarà sconfitto, perché nella fede viviamo la nostra convinzione che il Signore è con noi, sempre, in ogni momento: “Dio è con noi, sappiatelo o genti, e siate vinte -Μεθ’ημων ο Θεος...-”, cantiamo ogni giorno nella compieta quaresimale nella tradizione bizantina.
Ven, 27/03/2020
(CR) “Molti conosciamo il Vangelo ma lo consideriamo una filosofia, non una comunione con qualcuno”. Lo scrive l’arcivescovo di Tarragona, mons. Joan Planellas, nella seconda lettera pubblicata da quando sono iniziate le misure di confinamento per contenere il coronavirus.
più notizie